I tumori benigni possono causare perdita di peso

i tumori benigni possono causare perdita di peso

Nel momento in cui si riscontrino sintomi insoliti è consigliabile rivolgersi al medico.

Inoltre, le mutazioni genetiche che portano all'insorgenza del cancro possono essere causate da fattori di svariata natura, che concorrono l'uno con l'altro allo sviluppo della patologia. Fattori ambientali In questa categoria non rientrano solamente i fattori che riguardano l'ambiente circostante l'individuo - come, ad esempio, l'esposizione all'inquinamento atmosferico o alle radiazioni solari - ma anche altri elementi, tra cui il fattore economico e il suo stile di vita.

Inquinamento atmosferico: alcuni studi hanno mostrato che in soggetti che respirano aria inquinata per molti anni, aumenta il rischio di contrarre il cancro; in particolare è stato dimostrato un aumento della mortalità per tumore soprattutto in quei soggetti che sono più esposti alle polveri fini polveri inquinanti con un diametro inferiore ai 2.

Fattori chimici: le sostanze chimiche in grado di provocare mutazioni al DNA sono definite mutagene; per tale caratteristica, molte di queste sostanze possono anche causare il cancro e sono per questo dette cancerogene. Studi epidemiologici hanno evidenziato come certe tipologie di tumore siano riscontrabili soprattutto in alcune classi di lavoratori. L'esempio più noto è forse quello del cancro ai polmoni e alla pleura la membrana che li i tumori benigni possono causare perdita di peso dovuto all'esposizione, e all'inalazione, delle fibre di amianto altrimenti conosciuto come asbesto.

Allo stesso modo, persone esposte a sostanze quali cromo esavalente, nichel e catrame sono soggette a un maggior rischio di sviluppare il cancro polmonare.

Quali sono i tumori benigni più comuni e rilevanti

Il benzeneun solvente organico molto comune che si trova anche all'interno delle sigarette, favorisce l'insorgenza di leucemie. Gli idrocarburi aromatici policiclici sono sostanze che si trovano all'interno del carbone fossile e del petrolio; sono presenti nei gas di scarico delle auto e derivano anche dalla combustione del legno e di combustibili fossili; l'esposizione a questi composti favorisce la comparsa del cancro alla vescica.

Radiazioni ionizzanti : le radiazioni ionizzanti si generano in seguito a reazioni nucleari di origine sia artificiale che naturale come quelle che avvengono sulla superficie del sole. Queste radiazioni sono in grado di penetrare la materia e di colpire le molecole contenute all'interno delle cellule.

Raggi X : queste radiazioni sono impiegate in ambito medico diagnostico e terapeutico. Il rischio di sviluppare un tumore se esposti a questo tipo di radiazione tende ad accumularsi con la dose.

Raggi ultravioletti : questi raggi, generati dal sole, sono utili all'organismo, poiché sono necessari per la produzione della vitamina D ; tuttavia, l' esposizione al sole nelle ore centrali della giornata danneggia la cute aumentando il rischio di incorrere in tumori della pelle ; le scottature in particolare aumentano il rischio di contrarre il melanoma.

Segnali localizzati

Stile di vita: lo stile di vita di ogni singolo individuo influisce molto sul rischio di incorrere in patologie neoplastiche. Il fumo di tabacco risulta essere il fattore di rischio più importante; questo, infatti, non solo è in grado di indurre mutazioni in geni oncosoppressori, ma favorisce lo sviluppo del tumore una volta che queste sono già avvenute; inoltre svolge un'azione negativa sul sistema immunitariodeprimendolo.

Anche il consumo eccessivo di bevande alcoliche è in grado di favorire l'insorgenza del cancro; studi recenti hanno mostrato che il tumore causato da alcool non si riscontra solo in soggetti che ne abusano, ma anche in soggetti che ne fanno un consumo moderato.

Anche i tumori benigni possono creare problemi ai pazienti Ultimo aggiornamento: 4 giugno Tempo di lettura: 11 minuti Non è cancro, ma non è da trascurare Nelper la prima volta, i tumori benigni del cervello e delle altre parti del sistema nervoso vengono inclusi nel Rapporto annuale sul cancro, prodotto dalle autorità statunitensi.

I tumori che possono essere causati dall'alcool sono quello alla bocca, all'esofago, a laringe e faringeal colon e al seno. Alimentazione: l'alimentazione gioca un ruolo fondamentale nel rischio di contrarre la patologia cancerosa; è infatti stato dimostrato che una dieta ricca di saleproteine e grassi animalie povera di fibre vegetalivitamine e sali mineraliaumenta notevolmente il rischio di sviluppare alcune forme di cancro.

Nonostante non siano presenti prove sufficienti che indichino che una dieta vegetariana possa aiutare a prevenire l'insorgenza della malattia, è ormai riconosciuto che un eccessivo consumo di carne rossa aumenti il rischio di contrarre alcune forme tumorali. Mancanza di esercizio fisico : la mancanza di esercizio fisico contribuisce all'insorgenza del cancro, non solo in persone affette da obesità o che hanno un'alimentazione non adeguata, ma anche in persone normopeso.

hz per la perdita di peso

Vari studi hanno dimostrato che l'aumento della frequenza e dell'intensità dell'esercizio fisico è in grado di diminuire le probabilità di ammalarsi di cancro al senoall' utero e all' intestino. Fattori infettivi Fra gli agenti infettivi in grado di provocare il cancro si trovano virusbatterimicobatteri e parassiti.

l interruzione del paxil causa la perdita di peso

Fra questi, i virus costituiscono gli agenti più comunemente responsabili dello sviluppo della patologia cancerosa. I virus in grado di sviluppare tumori sono chiamati oncovirus. I più conosciuti sono il Papilloma virus causa del cancro alla cervice uterinal'Herpesvirus umano 8 causa del sarcoma di Kaposii virus dell' epatite B e C causa del carcinoma epatocellulare e il virus di Epstein Barr che in genere causa la mononucleosii tumori benigni possono causare perdita di peso in Africa è responsabile dell'insorgenza del linfoma di Burkitt.

Possono quindi essere ereditate cellule contenenti geni mutati che facilitino l'insorgenza del cancro, ma occorre che si verifichino e si sommino più errori, su più fronti, per arrivare allo sviluppo del tumore. Molte morti causate dal cancro potrebbero essere evitate eliminando il fumo, conducendo uno stile di vita sano e seguendo una dieta equilibrata accompagnata da un costante esercizio fisico. Trattamento Il tipo di trattamento adottato varia a seconda del tipo di tumore, del suo stadio di sviluppo e delle condizioni del paziente.

I principali tipi di trattamento impiegati sono: Chirurgia: il trattamento chirurgico è quello maggiormente impiegato per rimuovere i tumori di tipo solido. È il trattamento preferibile nel caso di tumori benigni ed è importante nel procedimento diagnostico, in quanto permette di visualizzare integratore bruciagrassi guru mann massa tumorale e di poter eseguire biopsie.

In Europa, il cancro del colon-retto è il secondo tumore maligno più comune ed è curabile se la diagnosi viene posta più precocemente possibile. Quali sono i soggetti a rischio? I fattori di rischio sono rappresentati dalla familiarità per cancro altri casi di cancro colo-rettale nella stessa famiglia o per poliposi, dalla retto colite ulcerosa e dalla presenza di polipi o cancri in altri organi soprattutto mammella e utero.

Chemioterapia antineoplastica : lo scopo della chemioterapia antineoplastica è di bloccare la divisione cellulare incontrollata che caratterizza i tumori. Vengono impiegati farmaci che esplicano un'azione citotossica tossica per le cellule nei confronti di quelle cellule che sono in rapida proliferazione. Tuttavia, la maggior parte dei farmaci impiegati non distingue le cellule cancerose da quelle sane; per questo il loro utilizzo si associa a numerosi ed importanti effetti secondari, che interessano soprattutto quei tessuti in cui si ha un rapido ricambio cellulare, come ad esempio i capellile mucose e il sangue.

Talvolta viene eseguita una chemioterapia pre-operatoria per tentare di ridurre le dimensioni della massa tumorale che dovrà essere asportata chirurgicamente. Radioterapia : la radioterapia sfrutta l'utilizzo di raggi X ad elevata potenza, che vengono indirizzati e concentrati nella zona in cui è presente la massa cancerosa.

Altra strategia impiegata è quella della radioterapia interna brachiterapiache consiste nel porre una fonte di radiazioni permanente in prossimità o all'interno della zona da trattare.

perdere peso leggendo

Negli ultimi tempi, ha preso piede anche la tecnica della radioterapia intraoperatoria, ossia la concentrazione, durante l'operazione, di una dose elevata di radiazioni, o per attaccare parti di tumore non asportabili chirurgicamente, o per bombardare la zona in cui il tumore si è sviluppato per evitare possibili recidive.

Terapia ormonale: il trattamento con ormoni viene soprattutto impiegato in quei tumori che risultano ormono-sensibilicome il cancro al seno e alla prostata.

Perdita di peso. Ecco quando è il caso di preoccuparsi. Primi allarmi dopo i 60 anni

Immunoterapia : questa strategia terapeutica consiste nell'impiego di vaccini che sono in grado di stimolare e indirizzare il sistema immunitario contro le cellule tumorali.

Ipertermia : sfrutta l'utilizzo del calore per indurre un danno alle cellule neoplastiche e aumentare l'efficacia della radioterapia e della chemioterapia. Trattamento palliativo : questo trattamento mira a diminuire i sintomi causati dal tumore riducendo il disagio fisico, emotivo e sociale del paziente affetto dal cancro. Quello delle cure palliative è quindi un approccio che punta non a debellare la patologia, ma a far sentir meglio l'individuo.

Informazioni importanti