Perdita di peso dopo la diarrea. Perdita di peso non volontaria: cause, sintomi e pericoli

Il paziente che dimagrisce

In molti casi il calo di peso è semplicemente legato a una volontaria modifica del proprio regime alimentare per fini salutistici o estetici.

Un paziente giunge alla ns attenzione poiché perde peso e si sente irrequieto: la notte non dorme, sente il cuore pulsare nel cuscino e fa brutti sogni. Ha avuto dei dispiaceri connessi con la sua attività che è in pericolo, stante le attuali situazioni economiche e degli individui che lo impensieriscono.

Perdita di peso fisiologica Il tipico esempio di una perdita di peso fisiologica è quello del calo ponderale che si registra nei neonati nel corso dei primissimi giorni di vita.

In diversi casi la perdita di peso, infatti, è uno dei molteplici segni che possono essere associati a una patologia più o meno grave. Le patologie che annoverano la perdita di peso nella loro sintomatologia sono moltissime ed è veramente arduo elencarle tutte; ci limiteremo quindi a indicare le cause principali e maggiormente significative.

Si devono poi ricordare diverse patologie che interessano il fegato fra cui cirrosi epaticavarie forme di epatite e steatosi epatica. Linfomi — I linfomi che app per perdere peso velocemente la zona intestinale annoverano fra la loro sintomatologia calo ponderale, dolenzia addominale, occlusione e malassorbimento.

perdita di peso dopo la diarrea perdere il grasso della pancia maschile

Fra le principali patologie causa di malassorbimento vanno citate la celiachia e la fibrosi cistica. Vanno ricordate poi alcune intolleranze fra cui quella al lattosioal fruttosio e al saccarosio.

Va considerato un sintomo e non una malattia. La comparsa di diarrea perdita di peso.

Malattia di Whipple — Nota anche come lipodistrofia intestinale, perdita di peso dopo la diarrea una patologia cronica sistemica causata da un batterio, il Tropheryma whippelii. È caratterizzata da una perdita di peso progressiva associata a diversi altri segni e sintomi quali dolori addominali, diarreasteatorreafebbreartralgia, iperpigmentazione cutanea, linfoadenopatia e splenomegalia.

perdita di peso dopo la diarrea bruciare i grassi usando i metcon

Malattia di Chagas — Nota anche come tripanosomiasi americana, è una patologia infettiva causata da un protozoo, il Tripanosoma cruzi. È caratterizzata da perdita di peso associata a diversi altri segni e sintomi fra cui anemiacachessia, disfagiadolore addominale, gonfiore addominalenausea e febbre. Altri segni e sintomi riconducibili alla presenza di questa patologia sono poliuriapolidipsiaiperglicemia e glicosuria.

Ecco alcune delle principali cause che potrebbero aver scatenato in te una perdita di peso involontaria: Artrite reumatoide Alcune condizioni infiammatorie come l' artrite reumatoide o altri tipi di infezioni possono ridurre considerevolmente l'appetito, causando una riduzione del peso corporeo. Questi disturbi possono anche provocare un'infiammazione dell'intestino, riducendo la sua capacità di assorbimento dei nutrienti. Disturbi intestinali prolungati Celiachia, ulcera peptica, patologie infiammatorie intestinali come la retto colite ulcerosa e il morbo di Crohnpancreatite, gastrite, diarrea sono i disturbi intestinali più comuni che possono portare alla perdita di peso. Questo succede generalmente in associazione all' anedoniauna condizione patologica per cui, essendo depresso, potresti non avere più piacere a svolgere attività che normalmente lo sono, come per esempio metterti a tavola e consumare un normale pasto. Ansia e stress Come succede in caso di depressione, anche prolungate condizioni di stress e di ansiapossono portare a una perdita di peso incontrollata dovuta perlopiù alla mancanza di appetito e all'incapacità di trovare piacere a svolgere attività normali come mettersi a tavola e godersi un pasto.

Sovrallenamento — Si tratta di una condizione patologica molto complessa che investe la sfera fisica, quella comportamentale e quella emotiva e che non è facile da diagnosticare e confusa con altre problematiche; nel vero sovrallenamento il soggetto, pur assumendo un numero sufficiente di calorie, non mantiene il proprio peso.

Altre patologie — Altre patologie annoverabili fra le cause di perdita di peso più o meno marcata sono AIDSamebiasi, amiloidosiemocromatosiistoplasmosi, ossiuriasi, osteomielite, pemfigo volgare, sifilide, spondilite anchilosantetifo e tubercolosi.

perdita di peso dopo la diarrea mamma che lotta per perdere peso

Articoli correlati.

Informazioni importanti