Effetti della marijuana sulla perdita di grasso

La Marijuana Può Ridurre Il Grasso Corporeo?

LA MARIJUANA RIDUCE I DOLORI

La Cannabis è una pianta dalla quale si ottengono la marijuana e l'hashish, sostanze psicotrope consumate in molte parti del mondo a scopo ricreativo o terapeutico. Normalmente con il nome canapa si indica la pianta che si utilizza per i tessuti, mentre con cannabis la pianta dalla quale si estrae la marijuana, ma si tratta in realtà della stessa pianta. Ma cosa succede quando fumi una canna? Vediamo più da vicino cosa succede al nostro corpo quando fumi una canna e quali sono gli effetti della cannabis.

Tenendo in considerazione che nei secoli è stata una sostanza che ha catalizzato l'interesse di esperti di molti campi-chimici, medici, etc. Tra gli effetti immediati emerge l'aumento del ritmo cardiaco e una lieve sensazione di sonnolenza e analgesia moderata.

Gli occhi di chi fuma cannabis appaiono lucidi e arrossati, per l'effetto vasodilatatore, uniti a secchezza nella bocca e aumento della fame, specialmente quando iniziano a diminuire gli effetti. Dosi molto alte di hashish o marijuana possono provocare paranoie, allucinazioni ed episodi di attacchi di panico. Se il consumo di cannabis si mescola con altre sostanze come il tabacco o effetti della marijuana sulla perdita di grasso, gli effetti possono aggravarsi e, soprattutto, creare una dipendenza maggiore, specialmente nel caso del tabacco, giacché le sostanze contenute in una sigaretta provocano una fortissima dipendenza.

effetti della marijuana sulla perdita di grasso miglior centro dimagrante in lucknow

Nel lungo periodo possono accentuarsi gli effetti immediati, provocare danni irreparabili ai neuroni e generare alterazioni permanenti nello stato d'animo, perdite di memoria o problemi del sonno che impediscono di svolgere le attività personali e professionali in maniera normale. Nonostante tutto i difensori della cannabis spingono per la liberalizzazione del suo consumo per uso personale e terapeutico.

effetti della marijuana sulla perdita di grasso non può perdere peso dopo i 40 anni

Vediamo nello specifico gli effetti della cannabis sulla psiche e sul nostro fisico. In questo paragrafo cercheremo di approfondire gli effetti per punti per avere un quadro più completo.

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!

Per quanto riguarda invece la fertilità, i risultati degli studi sono contraddittori, e pertanto non ci sono prove certe sul fatto che fumare marijuana o hashish influisca sulla fertilità o meno. Questi effetti sono dovuti alla presenza di THC nella cannabis, e perdita di peso facendo arti marziali conseguenza immediata che possiamo notare è la tachicardia.

Questi effetti psicologici e neurologici possono variare a seconde delle persone e dei tipi e della metodologia di assunzione della Cannabis.

Approfondiamo alcuni punti. A livello cognitivo si possono inoltre sviluppare altri tipi di alterazione, che possono essere considerati effetti della cannabis sul comportamento, ma che sono molto soggettivi: per esempio un maggiore apprezzamento del cibo, del senso del gusto, delle attività ricreative e della musica.

Gli effetti psicologici della cannabis, dipendono molto anche dalle condizioni psicologiche del soggetto e della sua sensibilità, che possono portare ad amplificare sensazioni come ansia, suggestione o alcuni effetti fisici, che possono portare preoccupazioni e altre complicazioni che approfondiremo nel prossimo paragrafo.

effetti della marijuana sulla perdita di grasso perdere peso slough

Ansia e panico dopo aver fumato hashish o marijuana Si possono verificare dei casi in cui, dopo aver fumato marijuana o hashish, si entri in uno stato di panico o ansia. In questi casi, il consiglio è quello di rivolgersi a un professionista esperto in attacchi di panico, perché possa aiutarvi.

Questi effetti psicologici possono variare appunto da individuo a individuo e possono anche dipendere dal tipo di cannabis che si sta fumando, ma in linea generale sono effetti da includere nello spettro delle conseguenze di fumare cannabis e del THC. La marijuana crea dipendenza?

Related Content

Secondo alcuni studi, fumare hashish o marijuana ma anche fumare sigaretto o bere alcool in adolescenza potrebbe alterare la struttura di piacere e ricompensa del cervello, e potrebbero essere inclini altri tipi di sostanze. Danni della cannabis e benefici Dopo questo lungo excursus sugli effetti della cannabis, possiamo provare a distinguere quali potrebbero essere alcuni danni e benefici associati alla cannabis secondo alcuni studi.

Per quanto riguarda i benefici, è stato dimostrato negli ultimi anni che la cannabis è un trattamento più efficace e meno pericoloso dei farmaci a base di oppiacei, per il dolore cronico, soprattutto effetti della marijuana sulla perdita di grasso alcune malattie come la sclerosi multipla.

effetti della marijuana sulla perdita di grasso perdita di peso a tampa fl

Viene inoltre utilizzato nel trattamento di nausea e vomito nei pazienti di tumori che sono sottoposti a chemioterapia. E se vedete che non riuscite ad affrontare la situazione da soli, non dubitate a chiedere aiuto a un professionista. Alcuni recenti studi hanno inoltre sottolineato la possibilità che la cannabis possa modificare anche i livelli della dopamina, responsabile della sindrome amotivazionale.

Verificato da me personalmente

Secondo questi studi, smettere di fumare cannabis, porterebbe al beneficio di riportare i livelli di dopamina a condizioni normali e sentirsi molto più motivati. Per sapere come smettere di fumare cannabis, vi proponiamo alcuni punti da realizzare, per cercare di non ricadere nella dipendenza. In questo parigrafo considereremo la seconda ipotesi! In questo modo le occasioni per fumare diminuiranno e anche il pensiero verso il fumo, creando un spazio e delle abitudini per nuove esperienze prive di associazioni mentali con la marijuana.

Cerca di gestire la voglia di fumare, evitando appunto quelle cose che ti fanno ricordare le canne, per esempio alcuni locali o situazioni particolari.

Lo studio, che prende in esame periodi di consumo molto lunghi, anche di molti anni, è in fase di conclusione e - dice chi ci lavora - sta mettendo in luce relazioni piuttosto evidenti.

Cerca di resistere alla tentazione di riprendere, e chiedi aiuto a un professionista del settore, esperto in come smettere di fumarese dovessi avere dei dubbi o dei cedimenti.

Le informazioni pubblicate da GuidaPsicologi.

Tutti sono portati a pensare che consumare cannabis, presto o tardi, incida negativamente anche sulla linea. Eppure non è del tutto vero.

Informazioni importanti