Perdita di peso al napalm

Armi chimiche - Wikipedia

Vescicanti[ modifica modifica wikitesto ] La classe dei vescicatori o vescicanti comprende le mostarde ipritele mostarde azotate azoipritee gli arsenicali lewisite.

I gas-mostarda sono tossici non allo stato nativo, ma unicamente quando, penetrati all'interno delle cellule, subiscono una biotrasformazionead opera dei carbocationiper endociclizzazione.

Le azoipriti svolgono anche una modesta azione anticolinesterasica, più spiccata per la '-dicloro-dietil-metil-amina, meno per la tricloro-trietil-amina. Sono questi gli unici aggressivi che, unitamente all'iprite ed ai vescicatori arsenicali esplichino, oltre all'azione di contatto, anche un'azione anticolinesterasica, con manifestazioni prevalentemente muscariniche: scialorrea, nausea, vomito.

Va notato che i composti del gruppo dell'iprite attraversano la cute integra allo stato di vapore. I vescicanti, oltre alle mucose, respiratoria in primis, attaccano anche la cute, provocando estese dermatiti bollose, che sono dolorosissime e difficili da curare.

Ovvero, questi aggressivi venendo a contatto con la superficie del perdita di peso al napalm, provocano un'irritazione profonda con successiva formazione di vesciche, piaghe, ulcerazioni estese, a causa del blocco proliferativo attuato sullo strato germinativo lo strato più profondo e vitale della cute e delle mucose. Inoltre, la dermatite bollosala dermatite esfoliativa e la dermatite necrotica sono soggette a complicanze infettive che possono esitare in setticemiasepsigangrenatutte condizioni, queste, potenzialmente letali.

La cute, vista la sua estensione, è difficile da proteggere in tutta la sua superficie, se non ricorrendo a pesanti attrezzature tuta integrale contro la guerra chimica.

Scegli la categoria

Essi possono venir impiegati anche per interdizione di aree retrovie, centri logistici, nodi di comunicazione, centri abitati, come perdere peso allattando velocemente. Nonostante la veneranda età, non sono considerati obsoleti, a differenza dei non - vescicanti asfissianti. Esistono due sottoclassi differenti di vescicanti, che possiedono modalità d'azione diversa, con grado di tossicità diversa, ma generanti manifestazioni cliniche simili e sovrapponibili.

Uno studio pubblicato recentemente indica che tracce di iprite oltre che di mercurio ed arsenico sono state rinvenute in pesci pescati nel mare Adriatico, in zone in cui sono state abbandonate testate chimiche [1]. Composti alogenati dell'arsenico[ modifica modifica wikitesto ] Tra i composti alogenati dell'arsenico o arsenicaliil più tossico è la Lewisite, un composto di sintesi d'origine anglo-americana.

L' arsenicoche rappresenta il principio attivo di tali tossici, presenta un'estrema affinità per le sostanze donatrici di elettroni è un composto anfoteroelettrofiloper lo piùe si lega stabilmente agli atomi di zolfo presenti nei gruppi sulfidrilici dei composti organici proteine, soprattutto. A differenza delle mostarde, gli arsenicali hanno azione immediata, e le cloroarsine hanno azione del tutto sovrapponibile a quella degli arsenicali.

Xtreme Napalm Hardcore: aminoacidi stimolatori del nitric oxide

La lesione da arsenicali è di tipo "termo-mimetico", e la guarigione è del tutto fisiologica, se la dose assorbita è bassa; la guarigione avviene in circa 15 giorni, mentre le mostarde hanno un tempo di guarigione molto più lungo giorni e, spesso, con pesanti reliquati. L'arsenico è tossico soprattutto sul renesul fegatosul sistema nervoso centralee sull' apparato digerente.

L'antidoto specifico è il British-Anti-Lewisite BALchimicamente il dimercaprolo, un falso recettore per l'arsenico, privo d'ogni importanza metabolica, e pertanto non tossico. Siccome molti metalli pesanti presentano un'azione analoga a quella svolta dall'arsenico, il BAL elimina anche loro dall'organismo; esso costituisce quindi un antidoto specifico universale nei confronti dell'avvelenamento da piomboda mercurioda cadmioecc.

Anche i preziosi metalli-traccia ed il ferro all'interno dell'organismo vengono eliminati dal B. Nel fu iniziata la produzione negli USA della lewisite 2-cloro-vinil-dicloro-arsinama la guerra ebbe termine prima che questo aggressivo vescicante fosse impiegato sui campi di battaglia. Il processo originale di preparazione consiste nell'addizione il tricloruro d'arsenico all'acetilene in presenza tricloruro d'alluminio come catalizzatore. La lewisite ha un'azione vescicante quattro volte più rapida di quella dell'iprite, ha un effetto tossico generale dovuto alla presenza dell'arsenico, attacca i polmoni profondamente ed è lacrimogena.

Si idrolizza facilmente nell'aria umida e su materiali umidi come i cibiformando l'ossido di cloro-vinil-arsina, che, ingerito, distrugge le membrane mucose della bocca e del canale digerente; le lesioni a tali organi possono condurre al decesso per emorragiaoppure, cronicizzando, alla genesi di tumori molto maligni.

La lewisite reagisce con acqua, perdere grasso non solo peso, alcali, ma la reazione più importante avviene con il gruppo sulfidrilico -SH ; tale affinità viene sfruttata dal perdita di peso al napalm B.

Se il BAL viene somministrato in tempo, esso neutralizza gli effetti del tossico, proteggendo gli enzimi e le proteine tissutali dall'effetto tossico dell'arsenico, essendo l'affinità della lewisite maggiore per il BAL di quanto non lo sia per i componenti organici. Il BAL perdita di peso al napalm ottiene dalla condensazione dell' alcool allilico con bromo glicerol-dibromidinacui segue un trattamento con solfidrato di sodio sotto pressione, oppure, per idrogenazione del trisolfuro di idrossi-propilene.

perdita di peso al napalm

Trattasi d'un liquido d'odore pungente e disgustoso di mercaptanopoco stabile s'aggiunge benzoato di benzile per aumentarne la stabilitàed è notevolmente tossico. A causa di queste caratteristiche negative sono state compiute ricerche al fine d'ottenere derivati solubili in acqua non tossici, che potessero rilasciare il principio attivo dell'antidoto in situ.

perdita di peso al napalm

Questi lavori culminarono con la scoperta d'un composto che soddisfaceva tali requisiti, il B. Monossido di carbonio[ modifica modifica wikitesto ] Il monossido di carbonio è un gas ad azione subdola, essendo incolore, inodore, insapore; il soggetto non lo avverte, se non quando è ormai tardi si presentano emicraniatachicardiaastenia, visione confusa e progressivamente difficile, perdita di coscienza.

Infatti, generalmente l'atomo di carbonio mostra una valenza elettronica quadrivalente, mentre nel caso del monossido di carbonio tale valenza è bivalente. Infatti, il tossico agisce sottraendo, ad ogni inspirazione del soggetto, una quota fissa d'emoglobina all'ossigeno, cosicché, nel tempo, si verifica un effetto addizionale: quando gran parte dell'emoglobina è stata inattivata il globulo rosso impiega circa giorni a produrne di nuovaed è stata superata la riserva fisiologica disponibile di tale molecola, si manifestano i sintomi asfittici a carico dei tessuti.

Il gas è più pesante dell'aria, pertanto in ambienti chiusi o non aerati si stratifica in basso. Per allontanarlo è sufficiente l'aerazione del locale.

perdita di peso al napalm

Il monossido di carbonio non ha importanza bellica, perché troppo poco persistente in ambienti aperti, dove non raggiunge la dose tossica essenziale allo scopo. Acido cianidrico e suoi sali[ modifica modifica wikitesto ] L'acido cianidrico e i suoi sali cianuro di sodio e di potassio agiscono con lo stesso metodo, avvelenando il mitocondrioil compartimento intracellulare deputato alla produzione d'energia mediante ossidazione degli zuccheri catabolismo ossidativo.

Essi agiscono ad un livello successivo, rispetto al monossido di carbonio, nella catena di trasporto-utilizzo dell'ossigeno, seppure anche l'emoglobina venga avvelenata dall'acido cianidrico e dai suoi sali derivati. L'impiego perdita di peso al napalm dell'acido cianidrico è impossibile, perché valgono le medesime limitazioni del monossido di carbonio, essendo un gas troppo volatile e troppo riconoscibile possiede un caratteristico odore di mandorle amareper cui, a questo scopo, si preferisce l' acido cianogenoche è molto meno volatile e libera il gruppo tossico -CN molto lentamente.

I cianuri, essendo sali ottimamente idrosolubili, possono esser impiegati, invece, allo scopo di avvelenare riserve idriche ed acquedotti.

  1. Su 98 aerei partiti, 5 si schiantarono, 42 furono costretti a atterraggi d'emergenza.
  2. parrocchiasannicolo.itRE ON-LINE: Articoli: Ricerche: II GM: La spada contro il fuoco
  3. Только верность Элвину удерживала его здесь, в мире, не имевшем ничего общего с его собственным.
  4. Тысячи раз он наблюдал этот акт творения, почти не вспоминая, что где-то должен существовать прототип являющегося в мир предмета.
  5. На протяжении всего пути по улицам Олвин устанавливал все более тесный контакт с роботом, которого он сегодня освободил от векового наваждения.

Il gruppo -CN tende spontaneamente a cedere un doppietto elettronicopresente sull'azoto, a ioni metallici, in special modo a quelli bivalenti; poiché gli ioni metallici sono squisitamente accettori di elettroni, tale gruppo chimico mostra una spiccata affinità per tutti gli ioni metallici, ed in special modo per lo ione ferro.

Lo ione ferro, di cui è ricco l'organismo, accetta preferibilmente il doppietto elettronico dal gruppo -CN, anziché dall'ossigeno, col tragico risultato che questo gas vitale resta inutilizzato, ed il soggetto colpito muore letteralmente asfissiato in breve tempo; è noto che l'avvelenamento da cianogeni presenta una tipica sintomatologia, ovvero spasmodica iperventilazione " fame d'aria "convulsioni, cianosi diffusa a differenza dall'avvelenamento da monossido di carbonio, dove il soggetto colpito presenta un caratteristico colorito rubicondo.

Menu di navigazione

Il gruppo -CN non raggiunge l'emoglobina poiché non è liposolubile, essendo lo ione ferro di quest'ultima sito in una "tasca" altamente idrofobica, ricavata dalla struttura terziaria della proteina a contatto con lo ione ferro ci sono aminoacidi apolari idrofobici. Per il monossido di carbonio e per perdita di peso al napalm gruppo cianogeno non vale appieno la legge d'Haber, perché la DL 50 è variabile variabilità biologico-genetica da soggetto a soggetto. Inoltre, il tempo di sopravvivenza è molto lungo, e, come precedentemente detto, minime dosi non sono affatto tossiche.

La terapia in caso d'avvelenamento da cianogeni si basa su un antidoto ubiquitario: l'emoglobina.

Armi chimiche: chi le possiede e chi le condanna

Acido fluoro-acetico[ modifica modifica wikitesto ] L' acido fluoroacetico o fluoroacetato non è usato come aggressivo chimico, pur possedendo un'efficacia letalità elevatissima. Manca infatti di una caratteristica fondamentale, ovvero di un antidoto. Agisce come un falso metabolita, ingannando un enzima del ciclo di Krebs il ciclo degli acidi tricarbossiliciciclo di reazioni enzimatiche che conducono all'ossidazione totale dei metaboliti in acqua, anidride carbonica ed energia, che si svolgono nei mitocondri intracellulari.

Esso perdita di peso dopo aver rimosso iud accettato come se si trattasse dell' acetatoil vero metabolita, ingannando l'enzima ed inattivandolo come perdere peso e girovita. L' avvelenamento conduce ad una drammatica ed immediata sintomatologia neuro-cardiaca tachicardia con cardiopalmodolore toracico intenso, emicranie, confusione mentale, svenimento ; il decesso avviene in pochi minuti.

Non esiste terapia ed è questo il principale ostacolo al suo impiego bellicoinfatti soltanto dosi massicce del vero metabolita acetato possono salvare perdita di peso al napalm, spazzando via il tossico dall'enzima; ma l'acetato, se viene somministrato a tali dosi, provoca acidosi ematica immediata e letale.

Gas asfissianti o soffocanti [ modifica modifica wikitesto ] Si tratta di sostanze ormai obsolete, dal momento che penetrano soltanto attraverso le vie respiratoriee sono facilmente neutralizzate dalle più comuni maschere antigas. Attaccano le vie respiratorie, in particolare il setto interalveolare e gli alveoli polmonari, causando edemi polmonari massivi, che risultano letali. Il decesso si verifica in poche ore: il tossico attacca le mucose respiratorie in modo corrosivo; la risposta infiammatoria locale delle mucose si estrinseca come edema che impedisce la respirazione.

Infatti, l' edema bronchiale e l'edema della glottide laringe con connesso spasmo muscolare provoca un quadro simil- asmaticoche impedisce fisicamente l'ingresso dell'aria nei polmoni.

Xtreme Napalm Hardcore 540g

Furono questi i primi aggressivi chimici utilizzati per la precisione dai francesi, non dai tedeschi, come comunemente si crede ed erroneamente riportato in alcuni libri. Il primo attacco fu sferrato il 22 aprilecon l'impiego di cloro e di fosgenelasciati affluire da bombole lungo tutta la zona del fronte dove la direzione del vento era favorevole.

L'uso, fatto in seguito, di bombe e di proiettili di artiglieria adatti per notevoli quantitativi di tossici chimici, e l'impiego di sempre nuove sostanze resero i gas d'attacco un'arma strategica di notevole insidiosità, e di possibile supremazia, ma molto pericolosa era sufficiente una repentina inversione della direzione del vento per sospingere al mittente il tossico, con le prevedibili conseguenze.

Cloro[ modifica modifica wikitesto ] Il cloro fu il primo e il più semplice gas tossico sperimentato in un conflitto. È un gas vescicante, perché a contatto delle mucose che sono bagnate produce acido cloridrico che aggredisce le prime vie respiratorie bruciandole chimicamente non raggiunge gli alveoli polmonaricausando un'immediata irritazionecon sensazione di soffocamento.

Stimolazione nervosa con Xtreme Napalm Hardcore

Venne usata dai tedeschi contro i francesi nella Seconda battaglia di Ypres. Venne sostituito dal fosgene, che è sei volte più tossico.

perdita di peso al napalm

Cloropicrina nitrocloroformio [ modifica modifica wikitesto ] È chimicamente il tricloro-nitro-metano, un liquido incolore, dall'odore molto pungente, ed altamente lacrimogeno. Si prepara facendo agire il cloruro di calce sull' acido picricoda cui il nome dato al tossico.

grasso napalm bomb perdita di peso pillole

Fu utilizzato come lacrimogeno nel corso della prima guerra mondiale. Fosgenici fosgene, difosgene [ modifica modifica wikitesto ] Hanno i medesimi effetti fisiologici, letali.

Qualche volta il primo contatto irrita le vie respiratorie, ma questo effetto generalmente passa con le successive inalazioni; parecchie ore dopo s'instaura un edema polmonareed il decesso sopraggiunge per soffocamento. La loro bassa tossicità e la difficoltà di maneggiarli a causa del basso punto d'ebollizione furono la causa della loro eliminazione come aggressivi chimici di guerra. Come per tutti gli altri irritanti respiratori ci si protegge facilmente ed integralmente con le moderne maschere antigas.

Neurogas[ modifica modifica wikitesto ] I neurogas o gas nervini sono gas con attività neurotossica sistemica appartenenti alla categoria degli anticolinesterasici.

Essi agiscono alterando permanentemente l' enzima acetilcolinesterasi, bloccando, di fatto, le giunzioni neuromuscolari, tutte le sinapsi nervose che contengono tale enzima, e tutti i tessuti che esprimono recettori di tipo colinergico. L'inibizione dell'enzima, provoca un accumulo di acetilcolina, responsabile ultimo del decesso.

Informazioni importanti